Crocefissione e morte di Gesù

1° Aprile 0033

All'ora terza corrispondente alle nove del mattino, Gesù di Nazaret viene crocifisso sulla collina del Golgota dove muore sei ore dopo. E' una delle date considerate tra le più probabili sulla base di quanto indicato nel Vangelo dell'apostolo Giovanni.

Gli evangelisti concordano che la crocifissione di Gesù sia avvenuta nel giorno di venerdì e in particolare l'apostolo Giovanni ne colloca la data al giorno di preparazione alla Pasqua, il 14 Nisan del calendario ebraico.


I successivi calcoli degli storici hanno evidenziato che durante il mandato di Ponzio Pilato, tra gli anni 26 e 36, il 14 Nisan sia caduto nella giornata di venerdì in tre sole occasioni:
- 22 marzo 26 (del calendario giuliano)
- 03 aprile 33 (del calendario giuliano)
- 30 marzo 36 (del calendario giuliano)

Date che trasposte all'attuale calendario gregoriano diventano:
- 20 marzo 26
- 01 aprile 33
- 28 marzo 36