Nuovo modello di Permesso di Soggiorno Elettronico

Il Ministero dell'Interno, Dipartimento della Pubblica Sicurezza, con comunicato n. 440/C/2021 del 3.2.2021, informa che sulla G.U. n. 24 del 30.1.2021, è stato pubblicato il decreto del 20 gennaio 2021 del Ministero dell'Interno, di concerto con il Ministro per l'innovazione tecnologica e la digitalizzazione, recante le "Regole di sicurezza relative al permesso di soggiorno", redatto in conformità alle prescrizioni di cui al Regolamento (CE) n.1030/2002, come da ultimo modificato dal Regolamento (UE) 2017/1954 del 25.10.2017.

In particolare, con l'adozione del citato decreto è stato approvato il nuovo modello uniforme per i permessi di soggiorno da rilasciare ai cittadini dei Paesi terzi, che sostituisce il modello attualmente in uso, nel quali sono stati inseriti elementi di sicurezza più moderni, che rendono il documento più sicuro dai rischi di contraffazione e falsificazione.

Il nuovo modello verrà utilizzato anche nei confronti dei cittadini del Regno Unito ed ai loro familiari.

La principale novità è la data di scadenza del permesso di soggiorno, che a differenza dal modello precedente, non riporterà più una durata illimitata del diritto di residenza eventualmente acquisito dal titolare, bensì la validità decennale del documento fisico.

Il Ministero precisa che, a partire dal 3 febbraio 2021, ci sarà una fase sperimentale per l'emissione del nuovo modello, che interesserà soltanto la questura di Terni, per poi essere estesa su tutto il territorio nazionale.

Inoltre, il Ministero dell'Intero fa sapere che, i titoli di soggiorno elettronici rilasciati con il "vecchio" modello mantengono la loro validità fino alla scadenza o all'eventuale sostituzione con il nuovo modello.

Si allega comunicato del Ministero dell'Interno con relativo regolamento UE del 2017.

Allegato Comunicato https://enasc.it/wp-content/uploads/2021/02/9735-del-3.02.2021-Circolare-nuovo-modello-pse-1954-2017.pdf